In questa pagina vogliamo dare una spiegazione dei simboli utilizzati dai Templari, che spesso nascondono coincidenze alquanto strane.

Iniziamo il nostro viaggio con il sigillo dell’ordine:

sigillo-templare

 

Questo è il sigillo ufficiale dei Templari, e rappresenta de cavalieri su un solo cavallo: i Templari infatti, prima di trovare il tesoro di Salomone, a causa della loro povertà erano chiamati “Poveri Cavalieri di Cristo”. Si crede perfino che non avessero il denaro per comprarsi un cavallo ciascuno, e dovessero stare seduti due per cavallo! Da qui è nato questa immagine.

Attorno l’icona vi è scritto: Sigillum Militum Cristi, cioè Sigillo dei Cavalieri di Cristo.

 

 

 

Ora, passiamo ad un’altra immagine molto frequente nella dottrina templare: il pentacolo.

t-shirt-pentacolo_design

Il pentacolo, o stella a cinque punte, è oggi considerata simbolo del Maligno e dei riti satanici, ma a quell’epoca il significato non era affatto quello.

Ma perchè il pentacolo ora viene associato al Demonio?Il pentacolo infatti, rappresentava fin dall’antichità la dea, il femmineo sacro (il che essendo usato dai Templari ci può riportare al Graal sotto le vesti di Maria Maddalena), e infatti veniva utilizzato dalle popolazioni per venerare dee come Venere o Ishtar.

Il motivo è semplice: nel 1300, quando i Templari furini accusati di eresia, i loro simboli acquisirono un significato legato a Satana, come se tutto quello che appartenesse ai Templari fosse venuto dal Diavolo. Di questo ce ne accorgeremo anche più avanti, con altri simboli. I Templari inoltre, spesso raffiguravano il pentacolo sulla fronte del loro idolo, Baphomet, che dal 1300, acquisì anche lui il significato demoniaco.

 

Un altro simbolo molto frequente è l’insieme del calice e della lama.

La Lama e il Calice,  fin dall’antichità sono i simboli del maschio e della femmina.

V1

 La Lama…

V

 il Calice

 

Ora si può osservare una strana coincidenza: il simbolo della femmina si chiama Calice.

Non vi ricorda niente di strano? Ebbene sì, abbiamo davanti agli occhi un’altro riferimento tra il Graal e la donna!

Questi due simboli furono raffigurati dai Templari e dalla massoneria nei modi più disparati: qui possiamo vedere ad esempio un compasso con una squadra (combinazione molto frequente), e perfino due coltelli con due forchette:

i_4f236492fe

 

Simbol7

 

 

 

 

 

 

È da notare una singolarità: se nel primo accoppiamento di Lama e Calice (dove l’ampiezza della Lama è minore di quella del Calice), se colleghiamo i due vertici del Calice e tracciamo due segmenti da un’estremo della Lama all’estremo opposto del Calice otteniamo un pentacolo!!!

Oltre il Calice e la Lama, sono presenti altre immagini nelle quali si mette in evidenza il maschio e la femmina: basti guardare Baphomet, con la barba e il seno da donna, o l’insegna templare, dove ci sono il bianco e il nero, colori rispettivamente indicanti la femmina e il maschio:

Simbol8

 

 

 

 

 

Ora cambiamo simbolo e passiamo ad un altro che, come il pentacolo, ora è spesso attribuito (erroneamente) al Diavolo: stiamo parlando della Stella di Davide.

images

Secondo la storia ufficiale, la Stella a 6 punte sarebbe l’incrocio di due triangoli: uno rivolto verso l’alto (a Dio), e l’altro verso il basso(la terra), ma la Stella di Davide ha una particolarità: sembra essere formata da un Calice e una Lama.

Questo simbolo lo troviamo molto spesso nei simboli di famiglia o dei paesi: esso si trova infatti nello stemma araldico dei Plantard (una delle famiglie merovingie rimaste) insieme alla scritta “Et in Arcadia Ego”, e perfino nello stemma comunale di Rannes le Chateau!!!

La Stella di David, inoltre, era utilizzata in alchimia per identificare la pietra filosofale (il che ci porta a pensare il Graal diversamente da ciò che ci hanno suggerito gli altri simboli).

Forse i Templari, con i loro strani simboli, ci hanno voluto dire qualcosa, tramandare una conoscenza, o una verità. Chissà se questo loro messaggio prima o poi verrà svelato, o se rimarrà per sempre rinchiuso, in quei piccoli segni… o idolo, Baphomet, che dal 1300, acquisì anche lui il significato demoniaco.

 

Articolo tratto da:

http://templarmistery.altervista.org/simboli_body.htm